Città di Tropea -Tropea24ore.it - politica, cultura ed informazione dalla capitale del Turismo -  Bagni pubblici abusivi? Tropea 24ore.it - Citta di Tropea
 

Tropea, 21 marzo 2011

Bagni pubblici abusivi?

 
 

            Trovo le recenti dichiarazioni del Sindaco Repice in merito alle cause degli sversamenti fognari veramente paradossali ed al limite del ridicolo specie se si riflette per un attimo su un lavoretto, verosimilmente abusivo, che l’amministrazione comunale, con il contributo di privati, sta realizzando.

Sostiene il nostro, ignorando le più elementari regole della tecnica e della fisica, che la causa del disastro ambientale, andato avanti per oltre un mese sotto il suo occhio vigile, sia da imputarsi ad un errore progettuale, segnatamente alle “pendenze sbagliate” della rete fognaria.

La bizzarra teoria, brillantemente stigmatizzata da un caro amico su un post che sta facendo impazzire dal ridere tutto il web, porterebbe al superamento delle pompe di sollevamento ovverosia di quelle dannate macchine elettriche che saranno necessarie per rendere fruibili i bagni pubblici, ABUSIVI, che l’amministrazione comunale, col gentile contributo di soggetti privati, sta realizzando. 

Sì, avete capito proprio bene! Bagni abusivi, perché realizzati in violazione delle norme in tema di edilizia ed urbanistica poiché, a quanto pare, il fantomatico progetto mancherebbe del nulla osta ambientale di competenza provinciale e di quello della soprintendenza per i beni Architettonici e per il Paesaggio, sarebbe privo di relazione geologia  e geomorfologia, non sarebbe stato  preventivamente autorizzato dal Genio Civile né dalla Azienda Sanitaria Provinciale e, per finire, non contemplerebbe l’abbattimento delle barriere architettoniche né, gioco forza, la realizzazione di bagni per i soggetti diversamente abili.

Servizi igienici che, se entreranno in funzione, provocheranno non pochi disagi alle vicine attività commerciali: cattivi odori, specie se i gabinetti non saranno costantemente mantenuti puliti e tutt’altro che improbabili tracimazioni fognarie offriranno al turista un’immagine della città veramente suggestiva e per di più in un sito strategico alla sua presentazione.

Ebbene, mi chiedo se il Sindaco, già segretario generale del Comune di Torino per meriti, abbia valutato tali criticità, se si sia mai interrogato sui costi legati alla gestione e, infine, come pensa di fronteggiarli se mai dovesse superare indenne la fatidica data del prossimo 7 di aprile. A questo riguardo gli devo rammentare che il giochetto delle cooperative di comodo, ben rimpinzate con l’illecito affidamento di importanti e costosi appalti, è miseramente fallito quindi avrà non poche difficoltà nel reclutare pseudo volontari cui far pulire le latrine.          

Avv. Giovanni Macrì
Consigliere Provinciale Pdl
Componente della Direzione Regionale del Pdl

 

 
 
 
Inviare a avv.giovannimacri@tropea24ore.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright © 2007
Tropea24ore.it - Tropea - Vibo Valentia
Ultimo aggiornamento: 22-03-11