Città di Tropea -Tropea24ore.it - politica, cultura ed informazione dalla capitale del Turismo - Comune di Tropea, Consiglio comunale del 19.06.2011. Parcheggio multipiano
 

Il parcheggio anima lo scontro
La minoranza accusa il sindaco di “svendere il patrimonio comunale”

Calabria ORA - 22 giugno 2011
di Caterina Pandullo

TROPEA - Tra i punti nell’ultimo consiglio uno dei contestati dalla minoranza e stato quello relativo all'approvazione del parcheggio pubblico interrato che dovrebbe essere realizzato in località Contura . L’assessore ai Lavori pubblici, Pino Rodolico, ha illustrato l’iter finora espletato per l’acquisizione favorevole dei pareri, invitando i consi­glieri a votare favorevolmente la proposta «come atto d’impulso per poter ricorrere alla procedura semplificata». Ha quindi spiegato che l’opera sarà realizzata attraverso la finanza di progetto con risorse a carico di privati, che hanno costituito un’associazione temporanea d’imprese. Il costo dell’investimento inizialmente era di 5milioni e 255mila euro, ma è stato incrementato dalla società a 8milioni e 851mila euro. Il sindaco Adolfo Repice ne ha spiegato il motivo ricordando che il parcheggio inizialmente avrebbe dovuto essere realizzato su tre piani ma la società «per rientrare dalle spese e ricavare degli utili ha deciso di costruire 4 piani e inserire un’area commerciale». Il progetto, pertanto, prevede che il parcheggio si svilupperà su quattro piani interrati, di cui i primi due destinati a parcheggio a rotazione (184 posti auto, di cui quattro per disabili e dodici per moto), commerciale e servizi su cui la società avrà il diritto di concessione di superficie per 60 anni e pagherà al Comune un canone annuo di 98mila euro; nel terzo e quarto saranno realizzati 139 box auto destinati alla vendita con concessione del diritto di su­perficie per 99 anni. La copertura sarà a giardino pensile attrezzato anche per offrire spazi di gioco ai bambini, oltre a costituire un polmone verde in una zona fortemente urbanizzata a ridosso del centro storico. Prevista anche la riqualificazione di viale Stazione confinante col parcheggio. L’assessore Rodolico ha poi chiesto ai consiglieri di votare l'emendamento che il Comu­ne proporrà alla società e, cioè, realizzare anche nuovi box per gli attuali locatari di quelli costruiti nell'area mercato in dif­formità alla destinazione d'uso, the prevedeva che l'area fosse adibita esclusivamente a parcheggio, sanando cosi l’irregolarità. Del tutto critica la valutazione fatta dal consigliere di opposizione Gaetano Vallone su quanto previsto dalla proposta progettuale. Contestata in primis l'approvazione al progetto da parte della Sua, in quanto il progetto sarebbe stato diverso da quello approvato dal Comune. Pronta la replica del sindaco the gli ha fatto notare che «il Comune non ha fatto alcun progetto ma solo uno studio di fattibilità» ed ancora che «il provvedimento della Sua amministrativo e poteva essere impugnato producendo un eventuale ricorso entro i termini previsti, già scaduti». L'ex sindaco Vallone, evidenziando che per il primo bando stata presentata una sola offerta, ha poi chiesto che si faccia un nuovo bando di gara sulla base delle nuove condizioni e dell'importo maggiorato deciso dalla società; inoltre ha rilevato che i 139 box destinati alla vendita «non sono utilizzabili ai fini per cui e stata finalizzata l'opera» e, secondo il suo calcolo, i posti macchina non superano la quarantina . Critico anche sulla modalità di finanziamento the espropria del parcheggio il Comune per lunghissimi anni, ricavando come vantaggio solo un fitto annuo di 98mila euro mentre l'ente avrebbe potuto realizzare l'opera col ricavato della vendita dei box, previsto per circa 3mila euro ciascuno. A margine della discussione si e potuta registrare una scia di commenti tra i supporter dei due gruppi consiliari su cui ha fatto presa l'osservazione di un cittadino, che si è dichiarato neutrale, ma ha fatto però notare che «per il porto, costruito interamente con soldi pubblici, la minoranza sponsorizza la gestione privata, mentre per il parcheggio, da realizzare con finanziamento esclusivamente privato perchè il Comune non ha soldi, la gestione privata per loro non va bene».

 
 
 

 

 
Inviare a avv.giovannimacri@tropea24ore.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright © 2007
Tropea24ore.it - Tropea - Vibo Valentia
Ultimo aggiornamento: 23-06-11